«La non violenza: stile di una politica per la Pace» è il titolo del Messaggio di Francesco per la cinquantesima Giornata Mondiale della Pace 2017. La violenza e la pace sono all'origine di due opposti modi di costruire la società. Il moltiplicarsi di focolai di violenza genera conseguenze sociali gravissime, mentre soltanto la pace consente di realizzare un vero progresso. Tutti siamo chiamati a percorrere «il sentiero della non violenza in primo luogo all’interno della famiglia e poi nel nostro vivere in società», negoziando sempre strade di pace, anche quando tali strade appaiono impraticabili. 
La Pace è un «dono di Dio» da invocare, ma anche «un’opera da costruire» insieme, bambini, ragazzi, giovani, adulti.
In modo particolare, quest'anno vogliamo riscoprire la gioia di essere operatori di Pace, consapevoli che imparare a costruire tale dono ci aiuta a fare esperienza della bellezza di essere figli di Dio, pensati e amati da Lui.
Il sussidio proposto dal Centro Nazionale è uno strumento per la riflessione e la preparazione del Mese della Pace in tutte le nostre parrocchie, occasione per riscoprirci chiamati ad essere beati, perchè veri costruttori di Pace.
Lo slogan dell’iniziativa di Pace promossa quest’anno dall’Azione Cattolica Italiana è «Costruiamo la Pace» e il progetto di Pace per il 2017 vuole contribuire a costruire la Pace in un territorio ferito e umiliato, il quartiere Barra di Napoli, sostenendo la Cooperativa Sociale “Il Tappeto di Iqbal”, che da oltre un decennio anima questi territori.

Qui è possibile scaricare:
Il Messaggio di Francesco per la 50° Giornata MOndiale della Pace;
Costruiamo la Pace. Il Sussidio AC per preparare il Mese della Pace.

 

Numero di Settembre 2017

Facebook

Twitter

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.